404 - Pagina non trovata

Con il termine di slitta o slitta lineare viene definito un gruppo meccanico adatto al trasporto di oggetti o utensili per collocarli sulla posizione desiderata per la lavorazione.

Tramite un sistema a vite/madrevite, il movimento rotatorio viene trasformato in moto lineare; inizialmente le slitte lineari venivano costruite con sistemi a strisciamento (da qui deriva la sua denominazione). Attualmente la maggior parte delle slitte vengono costruite tramite l’interposizione, tra il piano fisso e quello mobile, di sistemi a rotolamento scorrevoli a mezzo di rulli o  sfere esenti da giochi e con basso attrito, che permettono elevate velocità di traslazione e precisione nel posizionamento.

Il miglioramento dei prodotti tecnici ha permesso comunque la realizzazione di slitte lineari con materiali a strisciamento con i quali si possono ottenere dispositivi con elevate capacità di carico ed attrito limitato, supportato da sistemi di lubrificazione.